Notifiche multe si cambia

AC Renting

Notifiche multe? Si passa alla PEC

Notifiche multe? E’ ora di cambiare: con il DM del 18/12/17, fresco di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il Ministero dell’Interno ha cambiato le regole relative alla notifica dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada. Addio alle buste verdi, da oggi (in teoria) le multe ci verranno notificate tramite PEC, con notevole risparmio sui costi di notifica.

In realtà, l’applicazione del decreto in oggetto non sarà immediata in quanto si devono attendere le circolari attuative, ma è solo questione di tempo: quando il nuovo regime sarà entrato in vigore, in caso di trasgressione del codice della strada non contestata immediatamente, gli uffici di polizia dovranno verificare sugli elenchi pubblici delle PEC se il destinatario della sanzione è titolare di una casella di posta certificata. In tal caso, il verbale verrà spedito a tale casella e il cittadino non può scegliere se essere contattato con tale modalità oppure con il vecchio sistema (le classiche buste verdi). Quindi chi ha una PEC dovrà consultarla quotidianamente.

Per chi invece non ha una PEC resterà valido il vecchio sistema, così come nel caso in cui il sistema elettronico del destinatario generi un avviso di mancata consegna (detto semplicemente, la PEC non arriva per un problema tecnico legato al destinatario); anche in tal caso si torna alla busta verde.

Certo questo nuovo sistema potrebbe risultare macchinoso, ma in presenza di una PEC una notifica effettuata per via cartacea potrebbe costituire un vizio di forma e quindi fatto valere con ricorso a Prefetto o Giudice di Pace.

In ogni caso, dunque…occhio alla PEC.


AC Renting di Alessandro Capellaro

Noleggio a lungo termine

Fleet Manager Consulting Torino

Tel. 339 331 26 80

P.I. 09558390010